1992 Maserati Shamal

I Turbo 32 V

Summary

  • Year of manufacture 
    2/1992
  • Mileage 
    53 000 km / 32 933 mi
  • Car type 
    Coupé
  • Electric windows
    Yes
    Airbags
    Yes
    ABS
    Yes
    Immobilizer
    Yes
  • Drive 
    LHD
  • Condition 
    Used
  • Interior colour 
    Gray
  • Interior type 
    Leather
  • Number of doors 
    2
  • Number of seats 
    4
  • Location
  • Exterior colour 
    Black
  • Gearbox 
    Manual
  • Performance 
    240 kW / 327 PS / 322 BHP
  • Fuel type 
    Petrol

Description

Maserati Shamal is a car produced between 1989 and 1995 by the Trident car manufacturer and came from the pencil of designer Marcello Gandini.
Until then, the range of the House of the Trident lacked a model that could combine good road performance with supercar performance.
A change of pace was therefore necessary for both the structural part and the mechanical part.
For the structural part, having available some variants, a stiffened short wheelbase frame was chosen, usually used for the spyder versions.
For the mechanical part, they opted for a 3.2-liter V8 engine, placed at the front, supercharged by two turbochargers, which developed a power of 326 hp, with a maximum speed of 270 km / h and capable of accelerating from 0 to 100 km. / h in 5.3 seconds.
The gearbox is a six-speed manual Getrac; The car is also fitted with an electronic active control system for the Koni suspension capable of adapting to the road surface.
The names of Maserati cars have always been linked to the winds; and so, following tradition again, the name of a wind from the Persian Gulf was chosen: Shamal.
The car had a pointed front and on the sides of the classic Maserati grille there are small polyellisoidal headlights, while two pairs of fog lights are positioned at the ends of the front air intake; on the hood there are two striking air intakes while the wheel arches are widened to accommodate large wheels.
At the rear, the bonnet was very raised but well proportioned, with the burnished headlights, horizontally developing and the classic Trident logo is positioned in the center of the upper edge of the bonnet.
The interior is elegant, upholstered in briar, with leather seats.
On the dashboard there is the cockpit that contains the main instrumentation.
The controls for the air conditioning and main services are located on the center console, while behind the gear lever we find the heated seats control and the suspension rigidity selector.
Production of the car ended in 1995 after producing 369 examples.

Italian car
Registration 14/02/1992
Single-owner
50,000 km
Black gray leather interior
Service booklet and tool kit
Complete distribution coupon in Officina Maserati June 2021
Maserati Shamal è una vettura prodotta tra il 1989 ed il 1995 dalla Casa automobilistica del Tridente ed uscita dalla matita del designer Marcello Gandini .

Fino a quel momento nella gamma della Casa del Tridente mancava un modello che potesse abbinare buone prestazioni stradali a prestazioni da supercar.

Era quindi necessario un cambio di passo e per la parte strutturale e per la parte meccanica.

Per la parte strutturale, avendo a disposizione delle varianti, fu scelto un telaio a passo corto ed irrigidito, solitamente usato per le versioni spyder.

Per la parte meccanica si optò per un motore V8 da 3.2 litri di cilindra ta, disposto anteriormente, sovralimentato da due turbocompressori , che sviluppava una potenza di 326 cv, con una velocità massima di 270 km/h e capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi.

Il cambio è un manuale a sei rapporti Getrac ; è inoltre presente sulla vettura un sistema elettronico di controllo attivo delle sospensioni Koni in grado di adattarsi al fondo stradale.

I nomi delle vetture Maserati, da sempre, erano legate ai venti; e così, seguendo anche questa volta la tradizione, fu scelto il nome di un vento del Golfo Persico: Shamal.

La vettura presentava un frontale a punta ed ai lati della classica calandra Maserati sono posizionati piccoli fari poliellisoidali, mentre due coppie di fari fendinebbia sono posizionati alle estremità della presa d’aria anteriore; sul cofano sono collocate due vistose prese d’aria mentre i passaruota sono allargati per ospitare ruote di grandi dimensioni.

Nel retro, il cofano era molto rialzato ma ben proporzionato, con i gruppi ottici bruniti, a sviluppo orizzontale ed al centro del bordo superiore del cofano è posizionato il classico logo del Tridente.

Gli interni sono eleganti, rivestiti in radica, con i sedili in pelle.

Sulla plancia è sistemato il cockpit che racchiude la strumentazione principale.

I comandi del climatizzatore e dei servizi principali sono sistemati sulla consolle centrale, mentre dietro la leva del cambio troviamo il comando dei sedili riscaldabili ed il selettore della rigidità delle sospensioni.

La produzione dell’auto terminò nel 1995 dopo aver prodotto 369 esemplari.

Auto Italiana
Immatricolazione 14/02/1992
Unico proprietario
Targhe Originali
Km 50.000
Nera interno in pelle grigio
Service book e tool kit
Tagliando distribuzione completo in Officina Maserati Giugno 2021