1992 Porsche 911 / 964 Carrera RS

Zusammenfassung

  • Baujahr 
    1/1992
  • Kilometerstand 
    55 000 km / 34 176 mi
  • Automobiltyp 
    Coupé
  • ABS
    Ja
  • Lenkung 
    Links
  • Zustand 
    Originalzustand
  • Markenfarbe außen 
    Guard red
  • Innenfarbe 
    Schwarz
  • Innenausstattung 
    Leder
  • Anzahl der Türen 
    2
  • Zahl der Sitze 
    2
  • Standort
  • Außenfarbe 
    Rot
  • Getriebe 
    Schaltgetriebe
  • Leistung 
    280 PS / 206 kW / 277 BHP
  • Antrieb 
    Zweirad
  • Kraftstoff 
    Benzin

Beschreibung

(segue testo in italiano)

Porsche 911 Carrera RS (964), MY92, Guards red with black-grey interior, delivered to Porsche Italia the 16th January 1992; it remained for 1 year into the Porsche showroom of Florence before being sold to the first private owner who installed the Matter bolted roll-cage, in order to attend some Formula Club events by Porsche Cub Italia.

It was used for some Club trackdays by Porsche Club Italia then, at the end of the 90s it was converted to attend the race of the Supersprint Trophy (by Porsche Club): in 2002 it raced its most interesting season fighting till the last race against a fast 993 Carrera RS. After the first races, the car was fully wrapped and in never had any crash.

The car was then re-converted for road use and it ran for 55.000 kms, maintained by Rennsport, the same workshop who took care of this RS during the races.

Body, interior and mechanical overhauled, first equipment matching engine. ASI certificate, Porsche document and press review of the races done.

The car could be seen by apointment in Bologna. Further details on www.gulfblue.it

__________

Porsche 911 Carrera RS (964), MY 92, Rosso India con interni neri e grigi, fatturata a Porsche Italia il 16 Gennaio 1992 e rimasta per circa 1 anno in salone a Firenze prima di essere venduta al primo cliente che installò il rollbar Matter, imbullonato, per partecipare a manifestazioni Formula Club del Porsche Club Italia.

Il lavoro venne svolto con estrema dovizia, montando i profili delle cartelle porta e le protezioni para ginocchia specifiche per le auto che montavano il roll-bar (la 964 RS N-GT, ad esempio), pur mantenendo la possibilità di smontare la centina di sicurezza.

Dopo essere stata utilizzata per qualche evento Formula Club del Porsche Club Italia, l'auto venne preparata per correre nel Trofeo Supersprint (sempre organizzato dal Porsche Club): nel 2002 l'auto ha corso la sua stagione più bella giocandosi il titolo all'ultima gara contro una ben più prestazione 993 Carrera RS. Dopo le primissime gare, l'auto corse con una pellicolatura integrale e non ha mai subìto incidenti.

Dopo la parentesi sportiva, l'auto è stata riadattata per uso stradale percorrendo circa 55.000 km, sempre seguita dall'officina Rennsport che si occupava dell'assistenza dell'auto durante la sua vita agonistica.

La carrozzeria è stata rinfrescata così come gli interni e la meccanica. Motore di primo equipaggiamento. Certificato di rilevanza storica ASI e documentazione integrale delle gare svolte, con rassegna stampa.

Auto visibile previo appuntamento a Bologna. Ulteriori dettagli su www.gulfblue.it